Cartolina augurale per la casa del pane

39,00

Cartolina augurale per la casa del pane

A cavallo tra la fine dell’800 e i primi del ‘900, il figlio di un calzolaio di Massa Lombarda, Giuseppe Sangiorgi, giovane imprenditore e filantropo di vedute moderne, sognava l’istituzione di una rete di Case del pane nelle quali si offrisse gratuitamente il pane a chi non avesse la disponibilità economica per acquistarlo e nel 1903 mide a disposizione la propria casa natale di Massa Lombarda e un contributo di 15.000 Lire per la realizzazione della prima “Casa del Pane”, ispirata alle sue teorie.

La Regina Margherita, fresca vedova del Re Umberto I, si prestò con il suo Alto Patronato, alla diffusione dell’idea del Sangiorgi.

Le cartoline per la Casa del Pane erano illustrate con scene del ciclo del pane, corredate da un erinnofilo autorizzato dal Ministero delle Poste e Telegrafi, del valore facciale di 5 centesimi, i cui introiti di vendita sarebbero andati all’iniziativa voluta dal Sangiorgi.

Vennero coinvolti tre illustratori di quel tempo: Domenico Baccarini, Alberto Bianchi e Basilio Cascella. Per l’edizione grafica fu coinvolta la tipografia “Arti grafiche Pilade Rocco & C. di Milano”. Erano vendute con l’erinnofilo già apposto al verso, in alto a sinistra.

Disponibile

COD: CTR121 Categorie: ,

INFORMAZIONI SULL´ ACQUISTO

Spedizione gratuita

Per ordini superiori a 250€

Spedizione

Con corriere GLS entro 3 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento

Metodi di pagamento

É possibile pagare attraverso PayPal (anche con carta di credito) o bonifico bancario