Graziano – Maiorina – Zecca Siscia

85,00

GRAZIANO (367/383 d.C.)

Maiorina

Zecca: Siscia

D N GRATIA-NVS P  F AVG (nostro signore Graziano pio e felice Augusto) Busto diademano e drappeggiato a destra./ REPARATIO REIPVB (restauro del bene pubblico) Graziano in piedi a destra con vestito militare, tiene nella sinistra globo e Vittoria, con la destra alza donna inginocchiata (la Repubblica).

Marchio zecca: ASISC

gr. 3,72 – mm. 22

Siscia RIC 26° (tipo 1)


GRAZIANO

Cristiano convinto, avviò una politica fortemente anti-pagana. Rifiutò di assumere la tradizionale carica di Pontefice Massimo, eliminò i privilegi dei collegi sacerdotali pagani e fece togliere dal senato romano l’altare della Vittoria. Nel 379 mandò contro i Goti, che avevano vinto e ucciso l’Imperatore Valente presso Adrianopoli, l’abile generale Teodosio, dopo avergli dato il titolo di Augusto. Nel 383 si accinse a combattere l’usurpatore magno Massimo in Gallia, ma fu abbandonato dalle sue legioni e assassinato.

Disponibile

INFORMAZIONI SULL´ ACQUISTO

Spedizione gratuita

Per ordini superiori a 250€

Spedizione

Con corriere GLS entro 3 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento

Metodi di pagamento

É possibile pagare attraverso PayPal (anche con carta di credito) o bonifico bancario