Marco Aurelio – Denario 168 d.C. – La Provvidenza

130,00

MARCO AURELIO (161-180 d.C.)

Denario AR – 168 d.C.

M ANTONINVS AVG ARM PARTH MAX*, testa laureata di Marco Aurelio verso destra. / TR P XXII IMP III COS III, la Provvidenza stante a sinistra, tiene scettro e bacchetta sopra globo.

gr. 2,91 – mm. 18


*PARTH MAX Nel corso del 165, la campagna intrapresa contro i Parti vide il successo dell’esercito romano e la distruzione della loro capitale Ctesifonte; dal 166, Marco Aurelio poté fregiarsi sulle monete del titolo di Parthicus Maximus.


Marco Aurelio era un grande studioso ( si dedicò alle lettere latine e greche, alle scienze giuridiche, alla filosofia e alla pittura). Apprezzato dall’Imperatore Adriano, fu adottato dal suo successore, Antonino Pio, insieme a Lucio Vero. Sposò Faustina II, figlia di Antonino Pio e decise di condividere l’impero con Lucio Vero; per la prima volta si ebbero due imperatori. Collaborò con il senato e alle difficoltà finanziarie (causate dalle spese militari) fece fronte con un’attenta e oculata amministrazione. Ispirò la sua opera legislativa a sentimenti di umanità, reprimendo gli abusi di autorità, curando la tutela dei minori, stabilendo norme più benevole verso gli schiavi.

Disponibile

Content missing

INFORMAZIONI SULL´ ACQUISTO

Spedizione gratuita

Per ordini superiori a 150€

Spedizione

Con corriere GLS entro 3 giorni lavorativi dalla ricezione del pagamento

Metodi di pagamento

É possibile pagare attraverso PayPal (anche con carta di credito) o bonifico bancario